Family Chamobatidae
 
Chamobates Hull, 1916
 
  Chamobates borealis (Trgrdh, 1902) (N, S, Si, Sa) (*)
  Chamobates cuspidatus (Michael, 1884) (N, S)
  Chamobates depauperatus (Berlese, 1886) (N, S, Si) (*)
  Chamobates fusifer (Berlese, 1908) (S) (*)
  Chamobates nigerrimus (Berlese, 1908) (S)
  Chamobates paolii (Berlese, 1908) (S)
  Chamobates cf. perezinigoi Subias, 1977 (S)
  Chamobates pusillus (Berlese, 1895) (N, S)
  Chamobates subglobulus (Oudemans, 1900) (S, Si, Sa)
 
Xiphobates Pavlitshenko, 1993
 
  Xiphobates cf. kieviensis (Shaldybina, 1980) (S, Sa)
  Xiphobates voigtsi (Oudemans, 1902) (N)
  Xiphobates sp. (S) (*)
  Xiphobates sp. (N, S) (*)
  Xiphobates sp. (S, Si) (*)
 
 
Note
 
Chamobates borealis: Una recente revisione, basata sui materiali di Berlese a Firenze, ha proposto che questa specie sia un sinonimo oggettivo di Chamobates pusillus Berlese. Questo probabile, ma non stato dimostrato attraverso la comparazione dei materiali tipici di C. borealis e, perci, in un genere molto confuso com' Ch. hamobates, non sembra opportuno accettare per il momento una simile conclusione.
Chamobates depauperatus: Specie inquirenda. Infatti, nonostante una recente revisione abbia provveduto ad una ridescrizione di un esemplare scelto come lectotypus, il problema tassonomico non stato chiarito. Sotto il nome depauperatus sono conservati diversi esemplari appartenenti a specie differenti di varia provenienza e non affatto sicuro che l'esemplare scelto come lectotypus appartenga alla serie dei syntypi. Pertanto, la definitiva soluzione del problema deve essere rimandata a studi ulteriori.
Chamobates fusifer: L'identit e la stessa posizione generica di questa specie sono state recentemente chiarite; questo taxon si trova inserito nel genere Lauritzenia Hammer, 1958.
Xiphobates sp.: Specie inedita segnalata per il Massiccio del Pollino sotto il nome generico Chamobates. stata raccolta anche sui M.ti Nebrodi.
Xiphobates sp.: Specie inedita la cui descrizione in corso di pubblicazione. nota per la Toscana continentale ed insulare.
Xiphobates sp.: Specie inedita nota per le Alpi Apuane, il Monte Capanne (isola d'Elba) e l'Appennino Reggiano.

Top of page